Lo stretching è sicuramente una disciplina difficile: sono state scritte decine di libri e ancora non è stata detta la parola fine. Recentemente si sta anche diffondendo una macchina da palestra per l'esecuzione di tutti gli esercizi di stretching. Il grosso problema (che anche il semplice uso della macchina senza un valido istruttore non risolve) è l'esecuzione degli esercizi. I libri infatti possono avere delle illustrazioni o dei commenti testuali del tipo "la posizione di allungamento va raggiunta lentamente e mantenuta fino a quando si ha la sensazione che il muscolo regga bene la tensione raggiunta" (la frase che uso nel mio libro); le videocassette possono mostrare pure dei filmati. Nonostante ciò, continuo a vedere persone che eseguono lo stretching male (molti lo eseguono anche al momento sbagliato e con tempi errati): gli errori sono talmente tanti che non è facile correggerli con poche indicazioni.

Leggi di più...

Chi è il Maestro?
È un essere che è riuscito a controllare, a dominare i suoi pensieri, i suoi sentimenti e i suoi atti...
... Dominare i propri pensieri, i propri sentimenti e i propri atti, sottintende dei metodi, una disciplina speciale, un sapere profondo concernente la struttura dell'essere umano, le forze che circolano in lui, le corrispondenze che esistono tra tutto il suo essere (i suoi organi e i suoi diversi corpi) e i differenti campi della natura. Essere maestro di sé suppone anche che si conoscano le entità del mondo invisibile e la struttura dell'intero universo. Un Maestro è un essere che ha risolto i problemi essenziali della vita, è libero, possiede una volontà forte ma, soprattutto, è colmo di amore, di bontà, di dolcezza e di luce. Per diventare un Maestro, quanto lavoro, studio e perseveranza sono necessari!...

Leggi di più...

Vincenzo Candela
Specialista in Medicina dello Sport, Ortopedia e Fisiatria.
Istituto Nazionale di Medicina dello Sport - C.O.N.I.

INTRODUZIONE
Il termine "gomito del tennista" o epicondilite omerale si riferisce, generalmente, ad una sindrome dolorosa localizzata all'epicondilo laterale, ed è secondaria all'insulto micro-traumatico dei tendini dei muscoli estensori del polso e della mano a livello della loro inserzione prossimale (tendinite "inserzionale"). E' una patologia degenerativa infiammatoria che, anche se abbastanza comune e spesso invalidante, a causa della sintomatologia spesso modesta nelle fasi iniziali, è sottovalutata e giudicata come qualcosa di clinicamente banale. Al contrario, le difficoltà terapeutiche e la frequenza delle recidive richiedono una valutazione clinica e diagnostica rigorosa, così come una applicazione di misure preventive corrette.


Leggi di più...

Si possono vincere cinque edizioni consecutive del torneo di Wimbledon, si possono vincere 12, 18, oppure 20, tornei tra i più importanti del mondo, si può restare al vertice della classifica mondiale per 170 e più settimane, tuttavia una volta conseguiti questi risultati eccezionali manca ancora un gradino da scalare. Quel gradino é il Sacro Graal del tennis, ossia la conquista dei quattro tornei più importanti del mondo nello stesso anno solare: il Grande Slam. Don Budge, Rod Laver, Maureen Connolly, Margaret Smith Court e Steffi Graf sono coloro che nel tennis hanno vinto proprio tutto.


Leggi di più...

Una frase forte, contraria a ciò che la medicina classica ha sostenuto fino a pochi anni addietro.
E ci sono alcuni medici che continuano a sconsigliare il tennis, in quanto sport asimmetrico e quindi dannoso per una crescita equilibrata dei ragazzi.

Leggi di più...

Affiliati

   Coni asroma figc fgi

Main sponsors

portadiroma groupama   improntaadv   istituto-dermalaserlogomacwin